Camere Bianche

Le camere bianche richiedono frequentemente la trasformazione o lo stoccaggio di materiali asettici o pericolosi.

Le realizzazioni nell’applicazione camere bianche sono tipicamente camere di affettatura di prodotti alimentari, laboratori per uso farmaceutico, cliniche diagnostiche e applicazioni sanitarie in cui si richieda un livello di contaminazione fisica controllato e basso.

Gli ambienti sono classificati secondo il livello di contaminazione fisica che loro stessi forniscono. Questo va da CL100.000 a CL100, con CL100 come più basso livello di contaminazione. Sono costruiti come uno spazio chiuso, per controllare la quantità di particelle, la temperature, la pressione e il flusso dell’aria e il livello di contaminazione.

La contaminazione è controllata primariamente sigillando lo spazio stesso, controllando la pressurizzazione e con l’uso di sistemi di filtraggio.

Costruiti usando superfici altamente igienizzabili, con un giunto tra pannelli che limita le perdite d’aria, i pannelli Thermodular sono studiati per fornire i criteri richiesti per la costruzione di camere bianche.

Richiedi ulteriori informazioni compilando il form nella apposita sezione Contatti.